Mourvedre

Quantità:
Prezzo unitario 3.99 € sconto 0 %
Prezzo: 3.99
IVA inclusa

[Tabella dei prezzi]

Descrizione dettagliata della varietà Monastrell:

Sinonimie:

Mourviedro, Mataro, Alcayata, Gayata, Morastell, Morrastrell, Garrut, Monastrell di Gayata, Espar, Flouron, Trinchiera, Rossola, Balzac, Baltasar.

Grappoli:

  • Da piccole a medie dimensioni.
  • Affusolato e talvolta alato.
  • Di alta compattezza.
  • Di bacche uniformi, con cicatrice stilizzata molto marcata.
  • Peduncolo molto corto e ben lignificato.

Frutti

  • Di dimensioni tra medie e piccole.
  • Con epidermide nera bluastra, profilo sferico, difficile da staccare dal suo peduncolo.
  • Pelle spessa e consistente. Con molta pruina.
  • Polpa non colorata, morbida e succosa, piuttosto acida e ruvida.

Ceppi:

  • Medio vigore, portamento verticale, detriti e maturazione tardiva.
  • Di buona fertilità e produzione moderata o bassa.

Abilità agricole:

  • Varietà molto adatta alla siccità ma esigente nelle alte temperature.
  • Richiede terreno adeguato per maturare bene.
  • È molto sensibile alle malattie del legno, in particolare l'esca e l'eutipiosi, ma non è molto sensibile alle escoriazioni.
  • Sensibile alla muffa e all'oidio.
  • Poco sensibile alla botrite, sebbene di solito sia sensibile nelle annate tardive.
  • Sensibile al marciume acido.
  • Molto sensibile alla falena e agli acari.
  • Poco sensibile al vento e al freddo in primavera.
  • Sensibile ai venti secchi, con cui si verifica la defogliazione precoce.
  • Richiede terreni profondi.
  • Con requisiti moderati in azoto e fosforo ma molto alto in magnesio in germogliatura e in potassio dalla scrofa e fino alla maturazione.

Potatura del Monastrell:

  • Si adatta bene alla potatura corta in vetro, nei tralicci, se le braccia sono lunghe, si producono finestre di vegetazione e le sollecitazioni prendono molto vigore alle estremità di queste braccia.
  • Non risponde bene alle potature precoci poiché forma molti grappoli e può indurre veceria o irregolarità nelle produzioni.
  • Molto sensibile alla tossicità degli erbicidi, in particolare alla simazina.

Potenziale enologico:

  • Mosti molto dolci, di buon colore, con produzioni moderate. Di bassa acidità.
  • Fornisce vini alcolici, a patto che venga prodotto un raccolto maturo, ovvero quando viene scoperto il maggior potenziale della varietà. Capace di dare vini molto alcolici e tannici, ben strutturati e non molto ossidabili.
  • Molto adatto per rosé, giovane e dolce.
  • Forte pigmentazione, ruvida in gioventù e adatta all'invecchiamento. Dà ottimi allevamenti. Base del vino Fondillón.
  • Ci sono cloni molto produttivi, con grappoli grandi e compatti di bacche spesse e di bassa qualità.

Cloni in moltiplicazione:

Clone Monastrell 233

Altre piante di vite: